giovedì 7 gennaio 2016

LE BIBOTTE: DODA



Buon inizio d’anno a tutte coloro che mi seguono.

Questa è la Bibotta  Doda che è subito volata via a rallegrare la culla di una dolcissima bimba.







mercoledì 9 dicembre 2015

TUTORIAL JENNY ULTIMA PARTE: I CAPELLI


Capelli: tagliate un rettangolo di cartoncino (la misura può variare a seconda della lunghezza dei capelli che avete scelto per la vostra bambola, importante è che la parte della larghezza del cartoncino sia la metà della lunghezza dei capelli da voi decisa). In questo caso ho usato un cartoncino 15 x30 .Arrotolate su di esso la lana dal lato corto.
Quando lo avrete completato disponetelo sulla carta velina e tagliate la lana.

Chiudete come se faceste un pacchettino fissando le estremità con degli spilli. Tracciate con un pennarello l’esatta metà del pacchettino e cucite a macchina. Strappate la velina.

Per la frangia tagliate circa 10 fili di lana ( se è molto grossa) da cm 5 e cuciteli sulla fronte poi cucite la parrucca alla testa della bambola nel senso della lunghezza, tagliate le eventuali parti eccedenti della lana.

 





lunedì 30 novembre 2015

TUTORIAL JENNY TERZA PARTE: PANTALONI, SCARPE E BORSETTA












Scarpe
Tagliate 4 sagome di feltro  come da cartamodello, unirle a due a punto festone.

Borsetta
La borsetta è una piastrella ad uncinetto arricciata a cui si cuce un manico di 27 cm lavorato a tricotin.

Piastrella:
avviare 7 cat. e chiudere a cerchio.
1° giro verde:3 p. A, 2 cat., 3 p. A. x 4 volte
2° giro lilla: nell’arco dei 3 p. A lavorare * 3 p. A, 2 cat., 3 p. A, 2 cat, * rip da * a *
3° giro viola: nell’arco dei p. A lavorare * 3 p. A, 2 cat., 3p. A, 2 cat., 3 p. A nello spazio di 2 cat., rip da * a *
4° giro fucsia:  nell’arco lavorare * 3 p. A, 2 cat., 3 p. A, 2 cat., 3 p. A, 2 cat., 3 p.A, 2 cat. * rip da * a *
5° giro verde: nell’arco lavorare * 3 p.A, 2 cat., 3 p. A, 2 cat., 3 p. A, 2 cat., 3 p. A, 2 cat., 3 p. A, 2 cat., rip da * a * e chiudere la piastrella.



Sto completando l’ultima parte del tutorial : i capelli.
A presto

Stay tuned!

giovedì 19 novembre 2015

TUTORIAL JENNY SECONDA PARTE: IL VESTITO

Vestito

uncinetto n.4

 il davanti è uguale al dietro

Se siete esperte di lavori all’uncinetto vi basta solo seguire lo schema dell’abito per fare gli aumenti.

Per le meno esperte qui di seguito la spiegazione:
Avviate 30 catenelle e lavorate sempre a punto alto alternando i colori:
1° g. viola.
 2° g. lilla, 3° g. verde e 4° g. viola diminuendo 1 p. per parte.
5° g.fucsia, 6° g. verde, 7° g. viola senza diminuzioni.
8° g.lilla, 9° g. verde diminuendo 1 p. per parte.
10° g. viola, senza diminuzioni
11° g. fucsia diminuendo 1 p. per parte
12 g. senza diminuzioni.
13° g. viola , 14° g. lilla aumentando un punto x parte
15° g. verde, 16° g. viola, 17° g. fucsia senza aumenti
18° g. verde g. aumentando un punto x parte
19° g. viola, 20° g. lilla, 21° g. verde, 22° g. viola senza aumenti.
Stirate i due pezzi, cucite il davanti al dietro fino a cm 17 corrispondenti al giro  maniche ( cucite da C ad E e da D ad F)
Rivoltate all’interno di circa 5mm le parti corrispondenti al giro maniche e cucite a sottopunto ,  cucite a sottopunto le spalle di circa 3 cm lasciando aperto la parte per il collo, fate un giro di punto basso alla base per rifinire e infilate il vestito alla bambola.
Per la frangia seguite il procedimento dalle foto e tagliate la lana della lunghezza che desiderate.
Decorate il vestito con un fiore a tricotin o all’uncinetto. 










Sicuramente la maggior parte di voi conoscerà il tricotin a manovella, ma per coloro che ancora non lo conoscessero ecco qui di seguito la foto e il link di un video esplicativo che ho trovato su YouTube.



martedì 10 novembre 2015

TUTORIAL JENNY PRIMA PARTE:IL CORPO


Jenny è una bambola che ho realizzato qualche anno fa.
Sono riuscita a riordinare tutti gli schemi e ho preparato un tutorial per realizzarla.
Oggi iniziamo dal corpo.

Ritagliate tutte le parti del cartamodello, posizionatele sul tessuto messo in doppio, diritto contro diritto e tracciate il contorno con la penna evanescente. La testa,il corpo una volta, le gambe e la braccia due volte.


Cucite le parti, lasciando aperte tutte le estremità indicate nel cartamodello.
Tagliate tutti i pezzi lasciando un margine di cucitura di circa mm 5.


Rigirate tutte le parti del corpo e procedete all’imbottitura aiutandovi con un bastoncino e assicurandovi che non si creino protuberanze.
Per le gambe e per le braccia, imbottite prima la parte inferiore fate una cucitura e procedete ad imbottire la parte superiore.
Imbottite bene la testa e soprattutto il collo perché altrimenti risulterebbe troppo molle e tenderebbe a cadere ( oppure potete anche inserire un bastoncino).
Per le parti piccole, come ad esempio  la mano o la punta del piede, sagomate un pezzetto di imbottitura e spingetelo in posizione, sempre aiutandovi con un bastoncino; procedete all’imbottitura del resto della figura.
Fate un taglio dietro la testa e infilate il collo e cucite a mano per fissare bene , procedete a cucire braccia e gambe.
Cucite a mano tutte le estremità lasciate aperte per imbottire.
Potete in questa fase dipingere gli occhi come da foto usando un pennarello indelebile, per tessuto a punta fine.








Buon lavoro!